Fortnite will have a subscription for 12 euros per month to unlock exclusive skins – Corriere.it

A new subscription service between us and all dedicated to the most avid fans of Fortnite , one of the most popular video games in the world. The premise is very simple: for 12 euros a month, players can be part of the Fortnite Crew, an exclusive club that guarantees unique customizations and extra V-Bucks. The launch scheduled for December 2 with the start of the fifth season of Chapter 2 and for many fans already a bargain.

Is it really worth it?

Yes, but only to die-hard fans. Epic is keen to point out that each month’s exclusive skin will not be available anywhere else in the near or distant future. In December Galaxia will be the protagonist, a customization for your avatar that is inspired by the supervillain of Marvel Galactus who, with his arrival, will mark the transition from one season to another. Together with the skin, Crew members will receive 1000 V-Bucks, worth around 10 euros and the Battle Pass , the system of periodic seasonal rewards that can be unlocked by accumulating experience and completing challenges. If you are among the unfortunate who have been forced to migrate from Appleto another platform the next news won’t surprise you as Fortnite Crew will be tied to a single platform with regards to its non-transferable V-Bucks. This means that if you decide to sign up on Playstation but you also have an Android account to play on the go, the V-Bucks will remain on your main account on the console while the other customizations will arrive on all your profiles.

Members Only

Gli hard core gamer che usano Fortnite come principale videogame del loro tempo libero o del loro lavoro di streamer accoglieranno molto bene questa nuova iniziativa perch li far risparmiare e gli dar accesso a diversi benefici esclusivi. I fan del gioco che non spendono abitualmente soldi per le personalizzazioni o non sono interessati al battle pass sono invece preoccupati perch la sola esistenza di un club members only (per soli membri) vuol dire che basta un click a Epic Games per decidere di monetizzare uno dei sempre pi frequenti e raffinati eventi che si tengono su Fortnite e che animano la modalit party royale. Dal concerto di Travis Scott, alle anteprime di Star Wars passando per esposizioni di arte moderna e conferenze sul problema delle tensioni razziali in America, Fortnite si sta lentamente trasformando in uno spazio sociale dove le persone si incontrano, parlano, partecipano a iniziative promozionali come la visita alla gaming house dei 100 Thieves o al lancio di un prodotto come le nuove schede grafiche AMD. Persino Joe Biden e Kamala Harris hanno usato Fortnite per raccontare ai giovani elettori le loro iniziative. La paura dei giocatori occasionali al battle royale che tutto questo possa sparire da un giorno all’altro e diventare a pagamento. Tocca a Epic mostrare le carte e far vedere se il suo futuro social aperto a tutti o solo ai membri della Fortnite Crew.

La concorrenza

Lo stesso giorno di questo annuncio, casualmente, Google Stadia (il servizio in abbonamento che permette di giocare in streaming a una libreria di giochi senza bisogno di un computer) ha annunciato che sono in lavorazione per la sua piattaforma 400 nuovi titoli da 200 sviluppatori diversi. A un anno dal suo lancio, il cloud gaming di Mountain View non ha ancora fatto quel balzo che tutti si aspettavano ed l’unica piattaforma videoludica su cui non si pu giocare a Fortnite. Questo perch, nelle parole di Tim Sweeney, Stadia non ha una massa di utenti sufficientemente grande da giustificare il porting (la conversione) e le ore di lavoro degli sviluppatori che gi rilasciano aggiornamenti settimanali per 7 piattaforme. Google non deve averla presa molto bene, per questo vuole promuovere la sua piattaforma, il cui abbonamento Pro costa 10 euro al mese e oltre ad abilitare lo streaming in 4K d accesso a un catalogo di giochi gratuiti niente male. Sempre nello stesso giorno, un’altra incredibile coincidenza, anche Microsoft ha voluto far trapelare una nuova notizia che riguarda il suo servizio in abbonamento: Game Pass o, come viene spesso chiamato, il Netflix dei videogiochi. A 15 euro al mese, infatti, i giocatori hanno accesso a un catalogo di pi di 100 titoli scaricabili e giocabili su Pc Windows o Console Xbox ma anche in Cloud grazie a Project Xcloud. Microsoft ha il suo servizio di streaming di videogiochi pensato apposta per mobile che per, e qui sta la nuova rivelazione, potrebbe arrivare presto sulle smart Tv. Baster un controller, una connessione a internet e un abbonamento da 15 euro al mese per avere accesso all’intero catalogo di Game Pass direttamente sulla propria Tv. Una partnership con Samsung gi stata firmata quindi non resta che aspettare e vedere chi uscir vincitore in questa nuova guerra degli abbonamenti. Se nel frattempo voleste provare il nuovo servizio di Fortnitedo not miss the closing live event of the season which will start on December 1st at 10pm Italian time at the end of which the new season, and Fortnite Crew, will be officially live.

November 27, 2020 (change November 30, 2020 | 08:36)

© REPRODUCTION RESERVED

Zayn

Zayn is a very loveable person in personnel realised to write on video gaming back 1 year earlier. He is a player and had excellent skills, which leads him to transform his passion into a career. He has an excellent expertise of gaming, that's why he is right here to share his understanding of gaming with our readers. When he is not composing he is active in video gaming.

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *